Zambelli: se non vinciamo molte cose cambieranno

ph. Sebastiano Pessina

Imperativo categorico vincere. In un’intervista all’edizione locale del Resto del Carlino pubblicata lunedì 4 agosto, il Presidente del Rovigo Francesco Zambelli ha parlato degli obiettivi della squadra per la prossima stagione, dopo le delusioni delle due finali perse lo scorso anno. E l’obiettivo è uno solo, e se non dovesse essere raggiunto molte cose potrebbero cambiare, a cominciare dagli allenatori. Il cui contratto scade a giugno del 2016, ma, dice Zambelli, “il contratto non è stato fatto perché vincessero al terzo anno. Per vincere tre anni consecutivi. Ci sono anche degli obblighi morali. Comunque hanno la squadra per vincere. Li abbiamo accontentati su tutti i fronti”. Ma anche lo stesso Presidente potrebbe mollare in caso di mancata vittoria finale: “Non si può sostenere il massimo dei costi senza avere i risultati”. Infine, un accenno alla vicenda Bergamasco: “E’ lui che nel girone di ritorno ha deciso di non farsi confermare”.

L’articolo Zambelli: se non vinciamo molte cose cambieranno sembra essere il primo su On Rugby.