Women’s World Rugby Cup: clamoroso a Parigi, l’Irlanda batte le Black Ferns

irlandesi

Vittoria a sorpresa delle irlandesi che battono le favorite al titolo e conquistano virtualmente le semifinali.

Una vittoria clamorosa, a sorpresa, che scombussola la geografia ovale femminile. Cadono le Black Ferns, le neozelandesi, le pluricampionesse in carica e mettono a rischio la qualificazione alle semifinali. Vincono, di misura, le ragazze d’Irlanda che, con ancora le kazake davanti a loro, sono virtualmente in semifinale.

Nell’altro match del girone vittoria netta degli USA, con le americane che affiancano le Black Ferns in seconda posizione e – battendole – potrebbero conquistare un secondo posto da playoff. Volano, invece, nel girone A Canada e Inghilterra, ancora a punteggio pieno aspettando lo scontro diretto che deciderà che va in semifinale.

Nella pool C, aspettando il risultato di Francia-Sud Africa, vince l’Australia che, così, resta in corsa per il titolo.

MONDIALI FEMMINILI 2014 – SECONDA GIORNATA

USA – Kazakhstan 47-4
Australia – Wales 25-3
England – Spain 45-5
Canada – Samoa 42-7
New Zealand – Ireland 14-17
France – South Africa

MONDIALI FEMMINILI 2014 – GIRONI

Pool A: Canada, England 10; Samoa, Spain 0
Pool B: Ireland 8; New Zealand, USA 6; Kazakhstan 0
Pool C: Australia 8; France 5; South Africa, Wales 0

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Women’s World Rugby Cup: clamoroso a Parigi, l’Irlanda batte le Black Ferns é stato pubblicato su rugby1823.it alle 20:50 di martedì 05 agosto 2014.