Women’s Rugby World Cup: esordio senza problemi per le favorite

women rugby world cup day 1

Si è disputata oggi la prima giornata della Coppa del Mondo femminile di rugby.

Volano Nuova Zelanda e Inghilterra, cioè le dominatrici delle ultime tre edizioni, che mettono alle spalle l’esordio facile con Kazakhstan e Samoa, mentre arrivano vittorie importanti anche per il Canada contro la Spagna e per l’Australia che supera nettamente le sudafricane.

I match più attesi, però, erano quelli che vedevano le francesi padrone di casa affrontare il Galles e lo scontro tra l’Irlanda e gli Stati Uniti. Soffrono, infatti, le irlandesi che fino al fischio finale rischiano per colpa delle mete di Lynelle Kugler e Carmen Farmer che tengono in gioco le statunitensi fino alla fine. La Francia, invece, liquida il Galles già nel primo tempo, poi controlla, ma deve migliorare (troppi errori nella ripresa) se vuole confermarsi come la più valida alternativa allo strapotere delle Black Ferns e delle inglesi per la corsa al titolo.

MONDIALI FEMMINILI 2014 – PRIMA GIORNATA

New Zealand – Kazakhstan 79-5
Canada – Spain 31-7
Australia – South Africa 26-3
USA – Ireland 17-23
England – Samoa 65-3
France – Wales 26-0

MONDIALI FEMMINILI 2014 – GIRONI

Pool A: Canada, England 5; Samoa, Spain
Pool B: New Zealand 5; Ireland 4; USA 1; Kazakhstan 0
Pool C: Australia, France 4; South Africa, Wales

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Women’s Rugby World Cup: esordio senza problemi per le favorite é stato pubblicato su rugby1823.it alle 22:20 di venerdì 01 agosto 2014.