Wayne Smith, il futuro torna a colorarsi di All Blacks

ph. Adam Holt/Action Images

La nazionale neozelandese è casa sua. L’ha allenata all’inizio del nuovo millennio come head coach e poi per 7 anni – fino alla conquista del titolo mondiale del 2011 – ha fatto parte come assistente dello staff tecnico. Senza contare che ha pure messo assieme 17 caps da giocatore. Wayne Smith nelle ultime stagioni ha invece ricoperto il ruolo di assistente ai Chiefs, dove ha aiutato Deave Rennie a guidare la squadra che ha vinto il Super Rugby nel 2012 e nel 2013. Ora, probabilmente, farà il percorso inverso e tornerà nello staff del ct tuttonero Steve Hansen.
Alla stampa neozelandese lo ha rivelato Dave Rennie, dopo il ko nel barrage di Super Rugby contro i Brumbies: “Ne dovremo parlare assieme. Penso che la federazione lo voglia di nuovo con sé in vista della RWC del 2015 e la cosa è comprensibile”.
Steve Hansen ha deciso di non commentare le indiscrezioni.

L’articolo Wayne Smith, il futuro torna a colorarsi di All Blacks sembra essere il primo su On Rugby.