Waratahs e Crusaders, niente cambi per la finale

ph. Jason O’Brien/Action Images

Gli allenatori delle due squadre che si sono guadagnate la finale del Super Rugby 2014 hanno annunciato i trenta che sabato 2 agosto scenderanno in campo all’ANZ Stadium di Sidney (diretta Sky Sport 2 ore 11:40). Per entrambi, nessun cambio e formazioni confermate. Nei Crusaders Carter resta in campo ma a numero dodici,e avrà davanti a sé Beale. I Waratahs in campo saranno gli stessi che si sono sbarazzati dei Brumbies in semifinale, con Folau pericolo pubblico numero uno e Hooper capitano. Michael Cheika, coach deglki australiani, in questi giorni ha affermato che la pressione è maggiore sulle spalle dei Crusaders, dati per favoriti dalla stampa downunder anche per i precedenti. Intanto, si va verso il record di spettatori per una finale di Super Rugby: l’attuale è di 55.000 nella finale del 2009 di Pretoria, mentre per quella di questa stagione sono già stati venduti 50.000 biglietti.

Waratahs: 15 Israel Folau, 14 Alofa Alofa, 13 Adam Ashley-Cooper, 12 Kurtley Beale, 11 Rob Horne, 10 Bernard Foley, 9 Nick Phipps, 8 Wycliff Palu, 7 Michael Hooper (c), 6 Stephen Hoiles, 5 Jacques Potgieter, 4 Kane Douglas, 3 Sekope Kepu, 2 Tatafu Polota-Nau, 1 Benn Robinson.

Riserve: 16 Tola Latu, 17 Paddy Ryan, 18 Jeremy Tilse, 19 Will Skelton, 20 Mitch Chapman, 21 Pat McCutcheon, 22 Brendan McKibbon, 23 Matt Carraro, 24 Taqele Naiyaravoro, 25 Peter Betham.

Crusaders: 15 Israel Dagg, 14 Kieron Fonotia, 13 Ryan Crotty, 12 Dan Carter, 11 Nemani Nadolo, 10 Colin Slade, 9 Andy Ellis, 8 Kieran Read (c), 7 Matt Todd, 6 Richie McCaw, 5 Sam Whitelock, 4 Dominic Bird, 3 Owen Franks, 2 Corey Flynn, 1 Wyatt Crockett
Riserve: 16 Ben Funnell, 17 Joe Moody, 18 Nepo Laulala, 19 Jimmy Tupou, 20 Jordan Taufau, 21 Willi Heinz, 22 Tom Taylor, 23 Johnny McNicholl

L’articolo Waratahs e Crusaders, niente cambi per la finale sembra essere il primo su On Rugby.