Vittoria dell’ Union Tirreno San Vincenzo nel Recupero contro la prima in Classifica

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Si, sembrava che il film fosse già stato visto, ma l’esito non è certo stato scontato. Il recupero tra le prime due della classe si preannunciava di difficile interpretazione occorreva calma ma anche impeto, testa ma anche muscoli, testa ma anche sangue freddo. Tutti ingredienti che non sono mancati. Bella è stata anche la cornice di pubblico che ha sostenuto entrambe le compagini.

La cronaca: Partenza in assalto per il San Vincenzo che chiude subito nella sua area i livornesi costretti a fare falli ed è al 5′ che con una magistrale applicazione del regolamento che l’arbitro concede meta tecnica ai locali per reiterato fallo su chiara occasione da meta. Trasforma Macchioni. I Sanvincenzini non si accontentano e in azione di mischia vanno ancora in meta con il rientrante Dello Russo. Il Livorno si scuote e al 10′ trasforma un calcio da posizione non facile. Le squadre si prendono le misure ma qualche buona azione si vede ma non le realizzazioni. Al 27′ è Macchioni a calciare tra i pali una punizione. Il finale di primo tempo sembra in mano al San Vincenzo con la prima concreta possibilità di chiudere il mach quando il Livorno rimane stupidamente con un uomo in meno per gli ultimi 10′: invece gli ex-rufus si complicano la vita in maniera inverosimile: al 35′ fallo, espulsione temporanea e dalla conseguete punizione a favore del Livorno nasce la meta, l’unica per i labronici. Galvanizzati dalla segnatura, i livornesi, traformano anche un calcio al 37′. Primo tempo 15-13.

Seconda frazione completamente in mano ai labronici che ne inventano di tutti i colori per beffare la retroguardia sanvincenzina che ci mette molto del suo per favorire gli attacchi livornesi, la seconda frazione non è un bel rugby ma in queste partite conta una cosa sola: il risultato. Il Livorno non segna ma l’Union si e al 27′ nella prima occasione che si presenta è Cilembrini che concretizza il carrettino di maul a seguito di una touche. Trasforma Macchioni. A parziale consolazione per il livorno arriva un calcio al 37′. Finale concitato ma punteggio 22-16.

Formazione: Naoui, Fontana, Ciurli, Oretti, Iseni, Macchioni, Miraglia, Sottile, Leggieri, Dello Russo, Massei, Mariotti (Cap.), Catoni, Cilembrini, Castagnini. Entrati dalla Panchina: Moldovan, Giombetti, Canaccini, Pagano, Morra, Longobardi, Kolaj.

Prossimo impegno il 23 marzo 2014 ore 14:30 RUGBY GARFAGNANA – UNION TIRRENO .