Vittoria casalinga dei Lions Amaranto Livorno U16 sull’Union Tirreno

Brillante vittoria per i Lions Amaranto Livorno under 16 in casa (a Pontedera) contro i piombinesi dell’Union Tirreno. La formazione amaranto, che quest’anno disputa il campionato regionale in sinergia con il Bellaria Pontedera (in squadra pure elementi provenienti dalla Versilia) si è imposta 19-12. Un’affermazione preziosa, meritata e di prestigio, colta contro una compagine che vanta una classifica migliore rispetto ai Leoni. La squadra labroversiliopontederese si è presentata in campo con soli 15 elementi a referto (nessun giocatore in panchina), riuscendo a sopperire alle assenze con orgoglio, abnegazione e sacrificio. Buona partenza degli ospiti: solo grazie alla buona prova in difesa dell’estremo dei locali Banchieri, l’Union Tirreno non riesce, in avvio, a concretizzare in meta le buone folate dei trequarti. I piombinesi, però, continuano a pressare e passano in vantaggio: 0-5. A differenza di altre occasioni, I Lions, alle difficoltà dei primi minuti, reagiscono con abilità. Nella parte centrale del tempo, i locali si portano stabilmente nella metà campo avversaria e pareggiano con una meta dello stesso Banchieri: 5-5 all’intervallo. La ripresa è di marca amaranto. I padroni di casa ripartono con grande intensità ed aggressività, sia in difesa che in attacca e segnano una bella meta con Andolfi. Capitan Cicerale (l’apertura autore di una pregevole prestazione) trasforma e poi chiude la partita siglando una nuova meta e una nuova trasformazione. Sul 19-5 i Lions toccano il massimo vantaggio. All’ultimo minuto l’Union Tirreno segna la seconda meta della propria gara, fissa il risultato sul 19-12 e, in virtù del passivo inferiore alle otto lunghezze, raccoglie un punticino in classifica. Quattro, invece, i punti per i Lions, in chiara crescita di condizione. Per i ragazzi di Crivellari e Soriani, prossime partite (non proibitive) con Titani Viareggio e Mugello. Lo schieramento amaranto vittorioso con l’Union Tirreno: Banchieri, Orsini, Morotti, Paoli, Busuic, Cicerale, Magni, Cavallini, Sarperi, Stefanelli, Andolfi, Mariniello, Patrone, Bertini, Cioni.