Viadana, senti Sanchez: “Voglio far parte del nuovo progetto”

images

Nonostante un campionato tutt’altro che agevole (ma comunque concluso in semifinale) Juan Pablo Sanchez pensa già alla prossima stagione sportiva. E lo fa immaginandosi ancora con la maglia del Viadana. L’utiliy back infatti, che poteva diventare uno dei jolly del mercato estivo, rimarrebbe volentieri in giallonero, club che lo ha ingaggiato la scorsa estate dal Petrarca e dove si è sentito a casa sin dal principio. “Io e la mia famiglia stiamo benissimo qui – ha confessato il giocatore originario di Salta – e vorrei far parte del nuovo progetto del Viadana”. Classe ’82, Rovigo, Badia e Padova alle spalle, e un bagaglio di esperienza notevole, Sanchez potrebbe diventare una chioccia importante per il giovane gruppo viadanese. Una sorta di allenatore in campo, ruolo simile a quello ricoperto da Pizarro, che ha annunciato pochi giorni fa il suo ritorno in Argentina. Di Pizarro inoltre, Sanchez potrebbe raccogliere il testimone, considerando inoltre che oltre ai centri, Juampi può giocare senza difficoltà in tutti i ruoli della linea arretrata (senza dimenticare la sua capacità realizzativa dalla piazzola). “Dobbiamo ancora parlare con la società – chiarisce Sanchez -, ma io sono disposto a rimanere a Viadana. Mi sono trovato benissimo con il gruppo e con l’ambiente in generale e sarebbe bello per me continuare un percorso sportivo nel nuovo progetto del club”.