Treviso: occhi su Auvaa’a e Barraud

Leo Auva'a 17/9/2011

Leo Auvaa’a, numero otto del Leinster e Aristide Barraud, utility back del Piacenza. Sarebbero questi gli ultimi due nomi sul taccuino di Umberto Casellato per rafforzare la rosa della Benetton. Leo Auvaa’a, neozelandese di 29 anni gioca a Leinster dal 2011 e grazie ai suoi 127 kg distribuiti su 193 cm di altezza si presenta come un ball carrier di grande potenza e qualità. Qualità che vanta anche Aristide Barraud, numero dieci (ma all’occorrenza anche numero nove e estremo) del Piacenza, classe ’89, cresciuto nello Stade Francais Paris e con esperienze a anche nel Massy. Già nazionale giovanile, il giocatore ha destato un’ottima impressione con la squadra piacentina, tanto da attirare le attenzioni della Benetton.