Top 14: lotta salvezza, Perpignan appeso a un filo

top 14 lotta retrocessione

A 80 minuti dalla fine della stagione regionale quattro squadre sono ancora in corsa per salvarsi. Ma l’USAP è quella messa peggio.

Si disputerà tra due settimane l’ultimo turno del Top 14 francese, ma già sale la tensione soprattutto nella corsa per la salvezza. Con Biarritz già retrocesso, sono quattro le squadre ancora a rischio Pro D2. Con Grenoble a 53 punti e il terzetto Bayonne, Oyonnax e Perpignan a 50 punti.

Se per il Grenoble la retrocessione appare difficile – dovrebbero vincere tutte e tre le altre – anche se la sfida di Tolosa appare impossibile, visto anche l’obbligo per i padroni di casa di vincere con bonus, per le altre tre tutto si può decidere anche solo grazie a un punto di bonus.

A guardare il calendario, l’impegno sulla carta più facile è quello dell’Oyonnax, che gioca sì in trasferta, ma contro un Brive che non ha più nulla da chiedere a questa stagione. Più dure, invece, le sfide per Bayonne e Perpignan. I primi giocano in casa, ma contro i campioni in carica del Castres, obbligati a vincere per avere la certezza di poter continuare a difendere il titolo nei playoff. I secondi, invece, saranno a Clermont, dove nessuno vince da 76 partite, e con i padroni di casa ancora in corsa per uno dei primi due posti che significano semifinali dirette e niente barrage.

Cosa può succedere, dunque? Escludiamo la vittoria di tutti e tre i team e, dunque, diamo Grenoble per salvo. Se tutto resta come è, con le altre tre pretendenti a pari punti, allora si guarda la classifica avulsa. Nelle sfide dirette tra i tre team Bayonne è in vantaggio su Oyonnax e Perpignan con 10 punti conquistati contro gli 8 delle altre due. Dunque, Bayonne salvo. L’Oyonnax, però, ha una differenza punti nelle sfide con Perpignan di +3 e, dunque, in caso di arrivo a pari punti di tutte e tre le formazioni a retrocedere sarà l’USAP.

Se l’Oyonnax vince, o se conquista il bonus difensivo, mentre Bayonne e Perpignan perdono, o non conquistano il bonus, i neopromossi sono salvi. Nella sfida diretta tra Bayonne e Perpignan i due team hanno ottenuto entrambi 4 punti (una vittoria a testa), ma l’USAP è in vantaggio nella differenza punti, con un +1 che condannerebbe Bayonne.

Se, invece, sarà il Bayonne a fare il colpo con il Castres e finiscono a pari punti l’Oyonnax e il Perpignan si torna al discorso di prima. Tra i due club l’Oyonnax ha un +3 che retrocede il Perpignan. Infine, se l’USAP dovesse fare il miracolo a Clermont, mentre Bayonne e Oyonnax chiudono a pari punti, allora a salvarsi sarà il Bayonne, perché negli scontri diretti ha conquistato 6 punti in classifica contro i 4 dell’Oyonnax.

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

Top 14: lotta salvezza, Perpignan appeso a un filo é stato pubblicato su rugby1823.it alle 14:00 di martedì 22 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.