Top 14: Boudjellal ci prova, Wilko dice no: “Non torno a giocare”

ph. Paul Harding/Action Images

Se si parla di Jonny Wilkinson un passo indietro o una ritrattazione sono praticamente impossibili. L’ex mediano d’apertura è persona che riflette molto e che quando prende una decisione poi è quella, non ci sono ripensamenti, così quando qualche mese fa ha annunciato il suo ritiro dal rugby giocato nessuno ha pensato che ci fosse modo di desistere da quella scelta. Ora però si scopre che qualcuno però ci ha provato soltanto 48 ore fa, o giù di lì: Mourad Boudjellal, suo attuale datore di lavoro.
Il Nice Matin ha infatti scritto ieri che domenica, dopo l’infortunio occorso a Michalak, il presidente del Tolone ha chiesto a Jonny e al suo agente se c’era la possibilità di rivedere Wilko in campo. D’altronde lui fa parte dello staff tecnico della squadra, conosce tutti e si allena come se non avesse mai smesso di giocare. La risposta è stata però quella prevista: no. Una conferma in tal senso è arrivata dallo stesso Boudjellal che a RMC Radio ha definito “difficile” il ritorno in campo dell’inglese.

L’articolo Top 14: Boudjellal ci prova, Wilko dice no: “Non torno a giocare” sembra essere il primo su On Rugby.