The Rugby Championship: All Blacks e Australia, tanti motivi per vincere

trc2014 all blacks australia anteprima

Questa mattina va in scena la seconda sfida tra le due nazionali oceaniche, chiamate alla prima vittoria nel torneo.

Tornano in campo Nuova Zelanda e Australia, oggi, all’Eden Park di Auckland dopo il pareggio di sette giorni fa a Sydney. E per le due squadre la sfida di oggi è di quelle da non perdere.

Entrambe, infatti, rischiano di veder scappare il Sud Africa, che a Salta cercherà la vittoria in casa dell’Argentina per confermare la prima posizione in classifica. Chi perde ad Auckland, dunque, rischia di vedersi già virtualmente tagliata fuori dalla corsa per il titolo.

Per gli All Blacks, poi, lo stop di Sydney ha significato interrompere una striscia di 17 vittorie consecutive, fermarsi a un passo dal record e dover riprendere tutto da capo. I dubbi, soprattutto per quel che riguarda l’indisciplina e la difesa, che si sono infilati nelle teste dei tuttineri vanno cacciati via in fretta e una vittoria ridarebbe fiducia a McCaw e compagni.

L’Australia, invece, sa di essere stata a un passo dalla vittoria a Sydney, di aver meritato più degli All Blacks, ma ha visto ancora una volta il successo svanire all’ultimo. Vincere, dunque, significa sfatare il tabù neozelandese e significa certificare il salto di qualità apportato da Ewen McKenzie, ma non solo. Il Super Rugby ha mostrato, anche oltre ai Waratahs, che il rugby australiano è in salute ed espugnare dopo 28 anni l’Eden Park (l’ultima volta era il 1986) sarebbe un passo fondamentale sulla strada verso la Rugby World Cup.

Pronostico secco: Australia di 3.

NUOVA ZELANDA – AUSTRALIA
Sabato 23 agosto, ore 9.35 – Eden Park, Auckland
Nuova Zelanda: 15 Ben Smith, 14 Cory Jane, 13 Conrad Smith, 12 Ryan Crotty, 11 Julian Savea, 10 Aaron Cruden, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read, 7 Richie McCaw, 6 Liam Messam, 5 Sam Whitelock, 4 Brodie Retallick, 3 Owen Franks, 2 Dane Coles, 1 Wyatt Crockett
In panchina: 16 Keven Mealamu, 17 Ben Franks, 18 Charlie Faumuina, 19 Steven Luatua, 20 Sam Cane, 21 Tawera Kerr-Barlow, 22 Beauden Barrett, 23 Malakai Fekitoa
Australia: 15 Israel Folau, 14 Pat McCabe, 13 Adam Ashley-Cooper, 12 Matt Toomua, 11 Rob Horne, 10 Kurtley Beale, 9 Nic White, 8 Wycliff Palu, 7 Michael Hooper, 6 Scott Fardy, 5 Rob Simmons, 4 Sam Carter, 3 Sekope Kepu, 2 Nathan Charles, 1 James Slipper
In panchina: 16 James Hanson, 17 Pek Cowan, 18 Ben Alexander, 19 Will Skelton, 20 Scott Higginbotham, 21 Nick Phipps, 22 Bernard Foley, 23 Tevita Kuridrani, 24 Ben McCalman
Arbitro: Romain Poite

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

The Rugby Championship: All Blacks e Australia, tanti motivi per vincere é stato pubblicato su rugby1823.it alle 08:00 di sabato 23 agosto 2014.