Test-match: Joe Schmidt cambia volto all’Irlanda con ben otto cambi

ph. Sebastiano Pessina

Sabato pomeriggio (in Italia sarà sera) l’Argentina affronterà l’Irlanda a Tucuman nel secondo test di questa tornata estiva dopo la vittoria del XV in maglia verde di una settimana fa a Resistencia.
Per questa seconda sfida il ct della squadra che ha vinto il Sei Nazioni 2014 ha effettuato ben otto cambi: debutta in terza linea Rhys Ruddock, si rivede Jamie Heaslip al posto di Robbie Diack, in seconda linea c’è Devin Toner con Iain Henderson che va a sedersi tra le riserve. Novità anche in prima linea con la presenza di Dave Kilcoyne mentre Rob Kearney sarà l’estremo al posto di Felix Jones. Tra i centri ci sarà Fergus McFadden con Darren Cave che “scivola” alla maglia numero 12 e mediano di mischia sarà Eoin Reddan. In panchina tre giocatori senza cap: Rob Herring, James Cronin e Noel Reid.

Irlanda: 15 Rob Kearney, 14 Andrew Trimble, 13 Fergus McFadden, 12 Darren Cave, 11 Simon Zebo, 10 Jonathan Sexton, 9 Eoin Reddan, 8 Jamie Heaslip, 7 Chris Henry, 6 Rhys Ruddock, 5 Paul O’Connell, 4 Devin Toner, 3 Mike Ross, 2 Rory Best , 1 Dave Kilcoyne
Riserve:16 Rob Herring, 17 James Cronin, 18 Jack McGrath, 19 Iain Henderson, 20 Jordi Murphy, 21 Conor Murray, 22 Ian Madigan, 23 Noel Reid

L’articolo Test-match: Joe Schmidt cambia volto all’Irlanda con ben otto cambi sembra essere il primo su On Rugby.