Test-match: Italrugby in campo a Samoa, sarà svolta o caduta continua?

ph. Sebastiano Pessina

Ad Apia l’orologio segnerà le 14.10, in Italia saranno le 3 e 10 del mattino: questa notte l’Italia scende in campo nel secondo appuntamento della tournèe estiva affrontando per la sesta volta nella sua storia Samoa, squadra con cui ha vinto solo una volta.
Partita difficilissima: perché Samoa è forte ed è la squadra del Pacifico più organizzata, perché la Banda Brunel arriva da una sconfitta davvero brutta con samoa e perché all’Apia Park farà caldissimo con un alto tasso di umidità.
Gli azzurri hanno poi perso Paul Derbyshire, costretto a rinunciare per una lombalgia acuta. Al suo posto Brunel schiera Furno dal primo minuto mentre Vosawai prende posto in panchina.
Così presenta la gara Leonardo Ghiraldini, 65 caps domani: “Sarà una partita molto dura fisicamente, in condizioni climatiche estreme, ma soprattutto perché Samoa è una squadra fisica e molto ben organizzata al tempo stesso, che è migliorata molto ed ha una struttura di gioco valida, con atleti che giocano in squadre di primo piano in Europa e nel Super 15. Dovremo mantenere alta la pressione dal fischio iniziale a quello finale e non avere cali perché sappiamo quanto possano essere pericolosi i samoani, sono una squadra in grado di mettere gli avversari in difficoltà in ogni fase di gioco.
Un nuovo ko potrebbe diventare un vero macigno per una squadra che arriva da 7 ko consecutivi e che potrebbe perdere ulteriori posti nel ranking mondiale, che oggi ci vede quattordicesimi. Senza dimenticare che tra una settimana ci aspetta a Tokyo il lanciatissimo Giappone.

Samoa: 15 Faatoina Autagavaia, 14 Fautua Otto, 13 George Pisi, 12 Alapati Leiua, 11 David Lemi (capt), 10 Tusiata Pisi, 9 Kahn Fotuali’i, 8 Kane Thompson, 7 Jack Lam, 6 Ofisa Treviranus, 5 Daniel Leo, 4 Faatiga Lemalu, 3 James Johnston, 2 Ti’i Paulo, 1 Logovi’i Mulipola.
Riserve: 16 Wayne Ole Avei, 17 Census Johnston, 18 Sakaria Taulafo, 19 Maurie Fa’asavalu, 20 Piula Fa’asalele, 21 Patrick Fa’apale, 22 Vavao Afemai, 23 Johnny Leota.

Italia: 15 Luke McLean, 14 Angelo Esposito, 13 Andrea Masi, 12 Gonzalo Garcia, 11 Giovambattista Venditti, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Robert Barbieri, 7 Mauro Bergamasco, 6 Paul Derbyshire, 5 George Fabio, 4 Quintin Geldenhuys (capitano), 3 Lorenzo Cittadini, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Alberto de Marchi.
Riserve: 16 Andrea Manici, 17 Matias Aguero, 18 Dario Chistolini, 19 Marco Bortolami, 20 Josh Furno, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Luciano Orquera, 23 Tommaso Iannone.

L’articolo Test-match: Italrugby in campo a Samoa, sarà svolta o caduta continua? sembra essere il primo su On Rugby.