Test Match 2014: All Blacks in extremis sull’Inghilterra

test match 2014 all blacks inghilterra risultato

Si è appena conclusa la sfida di Auckland tra la Nuova Zelanda e l’Inghilterra.

Parte bene l’Inghilterra che mette subito sotto pressione la Nuova Zelanda, obbliga i tuttineri al fallo e dopo tre minuti si portano in vantaggio con i tre punti di Freddie Burns. Servono diversi minuti prima che i padroni di casa reagiscano, ottengano un fallo e impattino il risultato. Inghilterra che fa, ma anche disfa con errori banali, mentre gli All Blacks controllano senza spingere ancora sull’acceleratore. E’, così, l’Inghilterra a spingersi in avanti e al 19′ a ottenere un nuovo piazzato che Burns trasforma per il nuovo vantaggio ospite. E poco dopo è sempre l’apertura e sempre su punizione ad allungare per l’Inghilterra. Continua a decidersi al piede la sfida di Auckland quando, pochi minuti, è Aaron Cruden ad accorciare per i padroni di casa. All Blacks che, però, continuano a giocare con il freno a mano tirato, che usa molto il piede, rinunciando allo spettacolo per una maggiore concretezza. Si va avanti con l’Inghilterra che fa possesso, Nuova Zelanda che controlla e a due minuti dalla fine Cruden impatta dalla piazzola per il 9-9 con cui si chiude il primo tempo, nonostante il prolungato attacco finale degli ospiti.

LEGGI TUTTO

Test Match 2014: All Blacks in extremis sull’Inghilterra é stato pubblicato su rugby1823.it alle 11:22 di sabato 07 giugno 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.