Super Rugby: urlo Brumbies, i Chiefs devono abdicare (32-30)

Una partita che per circa mezzora – la prima – vede in campo praticamente solo i padroni di casa con un Henry Speight a tratti irresistibile e che si portano sul 22 a 3, risultato pure un po’ stretto per quello visto in campo. Poi i Chiefs, che pure erano stati i primi a smuovere il tabellone con una punizione di Cruden, si danno una scossa e nel giro di una ventina di minuti con tre mete si portano in parità, sfruttando anche la superiorità numerico data da un cartellino giallo proprio per Speight.
Al 60′ è Butler a riportare avanti il XV di Canberra ma i neozelandesi campioni uscenti non mollano e danno vita a un vero forcing che al 76′ porta alla marcatura di Anscombe, Cruden però non converte da posizione defilatissima e si rimane sul 32 a 30. Nemmeno un minuto dopo errore di Pulu che regala letteralmente una punizione al piede di Lealifano che sbaglia da posizione davvero favorevole. La partita però finisce qui: Brumbies in semifinale, Chiefs che dopo i trionfi nel 2012 e 2013 devono abdicare

Brumbies: 15 Jesse Mogg, 14 Henry Speight, 13 Tevita Kuridrani, 12 Christian Lealiifano, 11 Robbie Coleman, 10 Matt Toomua, 9 Nic White, 8 Ben Mowen, 7 Jarrad Butler, 6 Scott Fardy, 5 Leon Power, 4 Sam Carter, 3 Ben Alexander, 2 Josh Mann-Rea, 1 Scott Sio.
Riserve: 16 Ruaidhri Murphy, 17 Ruan Smith, 18 Allan Alaalatoa, 19 Fotu Auelua, 20 Tom McVerry, 21 Michael Dowsett, 22 Joe Tomane, 23 Pat McCabe.
Chiefs: 15 Dwayne Sweeney, 14 Asaeli Tikoirotuma, 13 Tim Nanai-Williams, 12 Bundee Aki, 11 James Lowe, 10 Aaron Cruden (c), 9 Tawera Kerr-Barlow, 8 Liam Squire, 7 Tanerau Latimer, 6 Liam Messam, 5 Brodie Retallick, 4 Mike Fitzgerald, 3 Ben Tameifuna, 2 Mahroni Schwalger, 1 Jamie Mackintosh.
Riserve: 16 Nathan Harris, 17 Pauliasi Manu, 18 Nick Barrett, 19 Matt Symons, 20 Tevita Koloamatangi, 21 Augustine Pulu, 22 Gareth Anscombe, 23 Tom Marshall

Marcatori per i Brumbies
Mete: White (5), Coleman (9), Mogg (20), Butler (60)
Conversioni: Leali’ifano (6, 9, 61)
Punizioni: Leali’ifano (28, 44)

Marcatori per i Chiefs
Mete: Aki (34), Kerr-Barlow (49), Nanai-Williams (54), Anscombe (76)
Conversioni: Cruden (35, 50)
Marcatori: Cruden (2, 41)

L’articolo Super Rugby: urlo Brumbies, i Chiefs devono abdicare (32-30) sembra essere il primo su On Rugby.