Super Rugby: Singapore e Giappone le nuove frontiere?

Brumbies_vs_Bulls,_Super_Rugby-halfeind,_2013

Il 2016 sarà un anno di rivoluzioni per il Super Rugby. Le porte del più spettacolare torneo per club al Mondo, già aperte per l’ingresso di una franchigia argentina, potrebbero essere ancor più spalancate per l’ingresso di altri due paesi nel torneo. Molto concrete sono infatti le candidature di Singapore e Giappone, pronte a far entrare una propria squadra nella competizione. Secondo quanto ha rivelato Greg Peters, Ceo della Sanzar, sono sei i club che hanno avanzato la propria candidatura per entrare nel Super Rugby e Singapore e Giappone sembrano in vantaggio rispetto a tutte le altre contendenti. L’Asia infatti è considerato come un mercato molto attrattivo dal punto di vista economico, ma non solo. Con l’ingresso di altre due franchigie si spera di rallentare l’esodo di tanti giocatori dell’Emisfero Sud, attratti dai soldi dei club europei.