Super Rugby: Reds d’imbarazzo, Crusaders e Chiefs volano

super rugby 2014 2 maggio

Si sono disputati quattro match della dodicesima giornata del campionato di rugby dell’Emisfero Sud.

Si scrive, al 99%, la parola fine alla stagione dei Queensland Reds, che stanno vivendo un anno orribile. Terz’ultimi, momentaneamente a -9 dalla zona playoff, Quade Cooper e compagni sono usciti con le ossa rotte da Auckland, dove i Blues vincono nettamente, arrivando a guidare la partita per 34-0, prima di controllare e lasciare agli australiani almeno la soddisfazione di due mete comunque inutili. Per il XV di John Kirwan, invece, un vittoria con bonus che li rilancia nella caccia ai playoff.

Nel secondo match di ieri, invece si spengono i sogni residui dei Melbourne Rebels, che cadono in casa contro gli Sharks che si confermano in prima posizione, grazie soprattutto al piede di Frans Steyn, che permette ai sudafricani di allungare nel primo tempo, prima che la meta di Pietersen chiuda il discorso.

Oggi, invece, importanti successi per la Nuova Zelanda, con i Crusaders che ritrovano Richie McCaw fin dal primo minuto e che battono nettamente i Brumbies portandosi in piena zona playoff. Successo con bonus per i Chiefs, invece, che agguantano i Brumbies in seconda posizione.

SUPER RUGBY – DODICESIMA GIORNATA

Blues vs Reds 44-14
Melbourne Rebels vs Sharks 16-22
Chiefs vs Lions 38-8
Crusaders vs Brumbies 40-20
Waratahs vs Hurricanes 39-30
Stormers vs Highlanders
Bulls vs Cheetahs

SUPER RUGBY – CLASSIFICA

Sharks 35; Chiefs, Brumbies 30; Waratahs 29; Western Force 27; Crusaders, Hurricanes 26; Blues 25; Highlanders, Bulls 19; Lions, Melbourne Rebels 17; Reds 16; Cheetahs 14; Stormers 10

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

Super Rugby: Reds d’imbarazzo, Crusaders e Chiefs volano é stato pubblicato su rugby1823.it alle 12:30 di sabato 03 maggio 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.