Super Rugby: nuovo ko per i Reds, gli Sharks battono i Lions

Nona giornata del massimo torneo per club dell’emisfero sud che inizia con la vittoria degli Highlanders sui Bulls per 27 a 20, con i neozelandesi trascinati da Sopoaga e con i sudafricani che riescono a limitare i danni e il passivo solo marcando una meta all’ultimo secondo con Van der Merwe. I Brumbies si impongono 23 a 20 in casa dei Reds, con i padroni di casa che dopo essersi trovati sotto anche di 17 punti riescono a risalire la china ma non a completare la rimonta. Un ko che complica un po’ la vita alla squadra di Brisbane.

I Chiefs si impongono 22 a 16 sui Rebels, Western Force batte 28 a 16 i Waratahs che non hanno potuto schierare Folau, bloccato dalla federazione australiana (un caso di cui sentiremo ancora parlare).
Vittoria importante dei Crusaders a Bloemfontein in casa dei Cheetahs, un 31-52 segnato da un secondo tempo ricco di mete e da una tripletta di Nadolo Nasiganiyavi. Infine c’è l’affermazione degli Sharks sui Lions in trasferta, un 12-25 che racconta di un primo tempo equilibratissimo (terminato 6-6) e di un secondo in cui la squadra che sta più impressionando in questo torneo prende il largo.

L’articolo Super Rugby: nuovo ko per i Reds, gli Sharks battono i Lions sembra essere il primo su On Rugby.