Sudafrica, la Federazione e Matfield accusati di razzismo

Un duro attacco alla gestione del rugby sudafricano è arrivato nei giorni scorsi da parte del Congress of South African Trade Unions (COSATU), confederazione sindacale sudafricana di classe per voce di un segretario regionale, Tony Ehrenreich, Il quale ha accusato la Federazione sudafricana di non convocare deliberatamente giocatori di colore, con il risultato di una nazionale in cui a giocare sono soprattutto i bianchi. Il motivo? “Se dessero più minuti ai giocatori neri questi in campo eclisserebbero i bianchi”. Ehrenreich ha poi lanciato un personale attacco contro Victor Matfield, colpevole a suo dire di aver indossato nel corso dei Test di giugno un caschetto a trama militare che ricorderebbe i tempi dell’apartheid.

L’articolo Sudafrica, la Federazione e Matfield accusati di razzismo sembra essere il primo su On Rugby.