Sud Africa e razzismo: torna la follia delle “quote nere”

sudafrica quote nere

Il Ministro dello sport del Sud Africa Fikile Mbalula chiede il 60% di neri negli sport di squadra. Andando contro ogni regola sportiva e non solo.

Ci risiamo. Un politico (di colore) del Sud Africa si sveglia il mattino e decide che servono le “quote nere” nello sport. Se a farlo, però, è il Ministro dello sport allora si passa dalla boutade politica a un problema politico serio. E in Sud Africa si alzano le voci contro Mbalula.

Durante la riunione annuale della South African Sports Confederation il Ministro Fikile Mbalula è entrato in spear tackle sullo sport di squadra sudafricano, annunciando che si dovrà arrivare ad avere, obbligatoriamente, il 60% di giocatori di colore in campo. Se ciò non avverrà (ma i tempi non sono chiari, ndr.) allora le Federazioni coinvolte e i club/nazionali subiranno sanzioni da parte del governo.

Già oggi gli sport come il rugby, il cricket, il calcio, ma anche l’atletica leggera hanno l’obbligo di dividere a metà (50/50) la presenza di giocatori bianchi e neri, ma il ministro vuole andare oltre, imponendo il 60% di presenza di coloured nelle squadre sportive.

La questione “quote” è da anni al centro del dibattito politico e sportivo in Sud Africa, creando più di una polemica. A essere sinceri, il concetto di quote crea polemiche in tutto il mondo, che siano nere, rosa, verdi o arcobaleno. Perché se da un lato vogliono garantire la rappresentanza, dall’altra significano negare i concetti di meritocrazia, di competizione, di libertà di scelta.

Imporre la presenza di una determinata “tipologia umana” al di là dei meriti, delle competenze o della qualità della loro partecipazione è una specie di “razzismo”, anche se venduto come “a fin di bene”. E, infatti, alle parole di Mbalula si è sollevata la protesta di quasi tutti gli sport sudafricani, che hanno sottolineato come l’intervento governativo e politico nello sport è illegale e va contro le regole del Cio.

Insomma, in Sud Africa sta per esplodere un nuovo caos nel mondo dello sport e del rugby in particolare. Passerà la linea dura e pura di Mbalula o il Ministro dovrà fare marcia indietro?

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google+

Sud Africa e razzismo: torna la follia delle “quote nere” é stato pubblicato su rugby1823.it alle 11:15 di lunedì 14 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.