Stephen Ferris dice stop e si ritira: la caviglia lo mette ko a 28 anni

ph. Paul Harding/Action Images

Brian O’Driscoll e Jonny Wilkinson sono sulla bocca di tutti, così come – in misura minore – Leo Cullen, tutti giocatori che avevano da tempo annunciato il loro ritiro. Ora se ne aggiunge un altro, meno atteso ma non sorprendente anche se si tratta di un giocatore di appena 28 anni: ad appendere gli scarpini al chiodo è Stephen Ferris, che dopo 35 caps con la maglia irlandese e 106 presenze con l’Ulster è costretto a dire basta. A spingerlo verso questa decisione un brutto infortunio alla caviglia occorsogli nel novembre 2012 durante una partita di Pro12, poi un calvario lunghissimo di terapie e ricadute che lo avevano portato a tornare in campo solo a marzo ma evidentemente la condizione e la tenuta non è più quella di una volta e la caviglia infortunata in condizioni tali da non consentirgli più di giocare.

L’articolo Stephen Ferris dice stop e si ritira: la caviglia lo mette ko a 28 anni sembra essere il primo su On Rugby.