Steffon Armitage ai Mondiali con la maglia della Francia?

ph. Paul Harding/Action Images

Steffon Armitage, terza linea inglese che da diverse stagioni gioca a Tolone, fa parte di quegli oversea players che la Federazione inglese non considera eleggibili per la nazionale della rosa proprio per il fatto che militano in club esteri. Ad ogni convocazione di Lancaster, head coach dell’Inghilterra, le polemiche pro e contro questa policy si susseguono: perché privarsi di giocatori forti, se dimostrano di meritare il livello della nazionale? Ebbene, secondo The Rugby Paper la polemica potrebbe assumere per l’Inghilterra i toni della beffa. A norma di regolamento, un giocatore che negli ultimi diciotto mesi non abbia giocato per la nazionale con cui ha già ottenuto cap e che ha il passaporto di un’altra nazione, può rappresentare questa altra nazione sia nelle Seven World Series sia nella selezione maggiore a quindici, a partire dalla stagione successiva alla scadenza dei diciotto mesi. Questa clausola è stata introdotta dall’IRB nel 2013 in vista di Rio 2016. Steffon Armitage ha giocato l’ultima partita con l’Inghilterra nel 2010, quindi più di diciotto mesi fa, ha passaporto britannico ma un’eventuale richiesta di cittadinanza francese potrebbe essere accolta: è cresciuto per sei anni in Francia, ha iniziato a giocare in Francia e da tre stagioni gioca (leggi lavora) in Francia.

L’articolo Steffon Armitage ai Mondiali con la maglia della Francia? sembra essere il primo su On Rugby.