Sport e violenza: quando l’ultras usa il rugby come scusa

ultras genny canaglia

Dopo i fattacci di Roma sabato sera cresce la polemica attorno al calcio e agli ultras. Che si difendono così…

Negli ultimi giorni il tema principale in Italia sono Genny ‘a carogna e le violenze assurde avvenute sabato sera a Roma, prima della finale di Coppa Italia di calcio tra il Napoli e la Fiorentina. Come a ogni weekend di follia l’attenzione e le parole di condanna riempono stampa e tv, ma questa volta è un ultras a parlare. E parla anche di rugby.

“Il calcio non è il golf o il rugby, che ha un forte codice etico. Il calcio è fatto anche di violenza tra i giocatori, di allenatori che vengono mandati negli spogliatoi per intemperanze […] Gli ultras sono l’anima di questo sport, senza di loro il calcio non potrebbe vivere”.

Così si legge su Panorama, in un’intervista a un ultras del Napoli, intervistato sul sito online del periodico. Una “giustificazione” che rasenta il ridicolo. Perché forse l’ultras napoletano non sa che anche nel rugby ci sono risse e botte, così come capita che un allenatore venga spedito anzitempo negli spogliatoi (Cheika, in Australia, è stato squalificato sei mesi per questo, ndr.). Il problema non è quello che avviene in campo, perché tanto gli ultras la partita manco la guardano. Il problema (il primo, ma non è questo il luogo per parlare dell’indifferenza, della connivenza e di tutte le porcate dei club e della politica italiana negli ultimi 40 anni, o di calciopoli, calcioscommesse e tutto ciò che di negativo circonda il calcio italiano) è che i tifosi vanno a vedere una partita di rugby per il gusto di vedere una partita di rugby. Così come fa la stragrande maggioranza dei tifosi di calcio (chi non ha visto l’immagine Rai con i due bambini uno a fianco all’altro, uno vestito di azzurro e uno di viola sabato sera?). Così come – invece – non fanno i teppisti, i criminali e i violenti. Quindi la scusa che “non è il rugby” non regge. Quella del “non siamo sportivi”, invece, sarebbe molto più credibile.

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

Sport e violenza: quando l’ultras usa il rugby come scusa é stato pubblicato su rugby1823.it alle 09:00 di martedì 06 maggio 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.