Sei Nazioni: Inghilterra e Galles, per chi perde è goodbye

ph. Paul Harding/Action Images

Francia, Irlanda e… chi sarà la terza “finalista” del Sei Nazioni 2014? A deciderlo una partita da dentro-fuori che si gioca oggi pomeriggio a Twickenham. In campo Inghilterra e Galles e chi perde deve dire addio ad ogni velleità di vittoria finale nel torneo. Partita dai tantissimi significati tecnici tra due squadre che – se vogliono – sanno giocare un rugby splendido. Uno spettacolo imperdibile.
La partita sarà trasmessa alle 16 di oggi in diretta esclusiva su DMAX sul canale 52 del digitale terrestre, sul 28 di TivùSat e sarà poi possibile vedere tutti i match anche in streaming live su dmax.it (nell’area dedicata al Sei Nazioni). Alle 15 e 30 inizierà il pre-partita con Rugby Social Club.

Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Jack Nowell, 13 Luther Burrell, 12 Billy Twelvetrees, 11 Jonny May, 10 Owen Farrell, 9 Danny Care, 8 Ben Morgan, 7 Chris Robshaw (c), 6 Tom Wood, 5 Courtney Lawes, 4 Joe Launchbury, 3 David Wilson, 2 Dylan Hartley, 1 Joe Marler.
Riserve: 16 Tom Youngs, 17 Mako Vunipola, 18 Henry Thomas, 19 David Attwood, 20 Tom Johnson, 21 Lee Dickson, 22 George Ford, 23 Alex Goode

Galles: 15 Leigh Halfpenny, 14 Alex Cuthbert, 13 Jon Davies, 12 Jamie Roberts, 11 George North, 10 Rhys Priestland, 9 Rhys Webb, 8 Taulupe Faletau, 7 Sam Warburton (c), 6 Dan Lydiate, 5 Jake Ball, 4 Alun Wyn Jones, 3 Adam Jones, 2 Richard Hibbard, 1 Gethin Jenkins
Riserve: 16 Ken Owens, 17 Paul James, 18 Rhodri Jones, 19 Andrew Coombs, 20 Justin Tipuric, 21 Mike Phillips, 22 Dan Biggar, 23 Liam Williams

L’articolo Sei Nazioni: Inghilterra e Galles, per chi perde è goodbye sembra essere il primo su On Rugby.