Sei Nazioni: il Galles si toglie la corona e gioca con la Scozia

ph. David Moir /Action Images

Dopo due trionfi consecutivi il Galles lascia ad altri il trono del sei Nazioni. Un torneo quasi anonimo quello giocato quest’anno dai Dragoni che però arrivavano anche dai successi dei Lions britannici. Scozia che invece ha già evitato il cucchiaio di legno vincendo a Roma contro l’Italia.
La partita sarà trasmessa alle 15.30 di oggi in diretta esclusiva su DMAX sul canale 52 del digitale terrestre, sul 28 di TivùSat e sarà poi possibile vedere tutti i match anche in streaming live su dmax.it (nell’area dedicata al Sei Nazioni). Alle 14 e 50 inizierà il pre-partita con Rugby Social Club.

Galles: 15 Liam Williams, 14 Alex Cuthbert, 13 Jonathan Davies, 12 Jamie Roberts, 11 George North, 10 Dan Biggar, 9 Mike Phillips, 8 Taulupe Faletau, 7 Sam Warburton, 6 Dan Lydiate, 5 Alun-Wyn Jones, 4 Luke Charteris, 3 Rhodri Jones, 2 Ken Owens, 1 Gethin Jenkins.
Riserve: 16 Richard Hibbard, 17 Paul James, 18 Adam Jones, 19 Jake Ball, 20 Justin Tipuric, 21 Rhodri Williams, 22 Rhys Priestland, 23 James Hook.

Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Dougie Fife, 13 Alex Dunbar, 12 Matt Scott, 11 Max Evans, 10 Duncan Weir, 9 Greig Laidlaw, 8 Dave Denton, 7 Kelly Brown (c), 6 Ryan Wilson, 5 Jim Hamilton, 4 Richie Gray, 3 Geoff Cross, 2 Scott Lawson, 1 Ryan Grant
Riserve: 16 Ross Ford, 17 Al Dickinson, 18 Euan Murray, 19 Tim Swinson, 20 Al Strokosch, 21 Chris Cusiter, 22 Duncan Taylor, 23 Jack Cuthbert

L’articolo Sei Nazioni: il Galles si toglie la corona e gioca con la Scozia sembra essere il primo su On Rugby.