Seconda settimana di lavoro per i Caimani

Vecchi”, nuovi della senior e i giovani dell’under 18 dei Caimani, lavorano insieme duro agli ordini del preparatore Santamaria, che si rituene soddisfatto della disponibilita’ dei ragazzi. C’e’ molto da lavorare, in particolare sulla preparazione atletica < ci ha detto Santamaria >, ma sto’ vedendo nei ragazzi, un entusiasmo ed una voglia di lavorare e sudare, che mi da’ molta fiducia sul lavoro da svolgere e sulla riuscita del raggiungimento di buoni risultati. Sudore e sangue e’ il nostro motto ed i ragazzi lo stanno condividendo con me’ alla grande.
I tecnici Michael John e Robertson, che seguono la parte tecnica della squadra, stanno imbastendo ruolo per ruolo, un team che dovra’ essere all’altezza del campionato, girone veneto con squadre molto blasonate, molto piu’ duro dello scorso anno. Sto’ vedendo, dei ragazzi con la voglia di imparare, di crescere < ha dichiarato l'allenatore Michael John >, che vanno molto daccordo fra di loro e che vogliono creare un bel gruppo e sicuramente, nel ritiro di fine settimana in montagna a Pellizzano , avranno molte occasione che faciliteranno il loro intento.
Da parte della societa’, c’e’ molta cautela e si aspetta di vedere cose piu’ concrete.
Il general maneger Pavarotti, e’ sempre alla ricerca di un tallonatore. Attualmente, ne abbiamo 2/3 in prova, ma non c’e’ ancora niente di sicuro < ci ha detto > ed io dico sempre gatto quando e’ nel sacco.

L’articolo Seconda settimana di lavoro per i Caimani sembra essere il primo su On Rugby.