Sconfitta indolore per il Padua Rugby Ragusa

Cus Roma, 64 punti, 13 vittorie, 2 sconfitte, 412 punti fatti, 59 mete realizzate. Padua Rugby Ragusa, 15 punti, 3 vittorie, 11 sconfitte, 190 punti fatti, 21 mete realizzate. Insomma, la classica partita da 2 fisso in schedina.

Al termine degli ottanta minuti di gioco, i cusini sono effettivamente riusciti a portare a casa la vittoria, ma non nei modi e nei termini che tutti si sarebbero potuti aspettare. Il Cus Roma, infatti, ha sì vinto con merito, ma ha dovuto soffrire le proverbiali sette camicie per aver ragione di un Padua che ha giocato un intero incontro con il coltello tra i denti, difendendo fino allo stremo la propria area di meta che, alla fine, è stata violata solo due volte, e soltanto quando su Ragusa è arrivato un improvviso nubifragio che ha dato un’involontaria mano alla squadra romana, nettamente più pesante sia negli uomini di mischia che nei trequarti.

A partire forte, con il cielo pressoché azzurro e il terreno in perfette condizioni, è invece stato il Padua, che nei primi minuti si è reso più volte pericoloso. A passare in vantaggio, però, sono i romani, al 9