Sarà Guido Leone la sorpresa del mercato di Eccellenza?

Potrebbe diventare la sorpresa del mercato d’Eccellenza, il colpo last minute da piazzare in sordina. Lui si chiama Guido Leone, mediano di mischia nato a Buenos Aires nel 1990 e ingaggiato quest’anno dai Caimani (Serie B). Cresciuto rugbisticamente nel Banco Nacion, Leone può giocare senza difficoltà sia numero nove che dieci, anche se predilige tenere le redini della mischia. E a conferma delle ottime qualità del sudamericano, poche settimane dopo il suo arrivo in Italia, era arrivata anche la chiamata dell’Italseven, per una sessione di test e allenamenti a Tirrenia. “Non me l’aspettavo”, confesserà poi il numero nove, protagonista di una stagione eccellente con i Caimani. Ed ora, consumato il tempo necessario per ambientarsi nella nuova realtà italiana, Leone è pronto per il salto di qualità. 169 cm per 78 kg, vanta un fisico ideale per un mediano di mischia, condito da qualità quali rapidità e destrezza. Su di lui potrebbero scommettere diverse società di Eccellenza, alla ricerca di una soluzione affidabile per il ruolo di numero nove.