RWC 2015, i club inglesi alzano la voce: “Ci spettano 14 miliardi!”

Prime polemiche attorno alla prossima Coppa del Mondo, che si giocherà in Inghilterra nel 2015. I club di Premiership infatti sembrano orientati a chiedere alla RFU un risarcimento totale pari a 14 miliardi di Sterline, a titolo di risarcimento per la perdita di introiti derivanti dal ritardo con cui comincerà il torneo nazionale (inizierà a novembre, con il Mondiale in programma nei mesi di settembre e ottobre). Oltre a questo, le società vogliono che la Federazione ‘liberi’ i giocatori in vista della competizione. Una questione ancora tutta da chiarire e che ha visto i massimi dirigenti della RFU già storcere il naso davanti alle richieste. Uno dei più accesi sostenitori della questione è il presidente del Bath Bruce Craig, che ha così dichiarato. “Vogliamo che tutte le questioni da risolvere, compreso il risarcimento in vista della Coppa del Mondo, vengano definite entro il termine di questa stagione”.