Rugbymercato: Zebre sudafricane, Treviso padovana

Hendrik Hennie Daniller

Si muove il mercato per le due squadre italiane della RaboDirect Pro 12.

Gente che va, gente che viene. Come in ogni primavera/estate che si rispetti prende corpo il mercato ovale e sotto i riflettori sono i due club di Celtic League, Zebre e Benetton Treviso, che si stanno muovendo per costruire le rose della prossima stagione.

Come si legge oggi sulla Tribuna di Treviso sembra assumere un sapore sudafricano la squadra di Parma, che a fine stagione dirà probabilmente addio a Filippo Cristiano e Roberto Quartaroli (cui si aggiungerebbe, un po’ a sorpresa, anche Ruggero Trevisan) e che, invece, in entrata avrebbe già conquistato l’estremo dei Cheetahs Hendrik “Hennie” Daniller. E a lui, sempre secondo il quotidiano veneto, si aggiungerebbero una seconda e una terza linea sempre sudafricane, cui si somma la conferma del flanker Van Schalkwick. Insomma, molto Sud Africa e meno Italia nella franchigia federale che verrà.

A Treviso, invece, sicuro l’addio di Alberto Di Bernardo (che tornerà in Francia?), oltre a quelli già risaputi di Rizzo, Cittadini, Ghiraldini e De Marchi, per i nomi in arrivo la Tribuna parla del flanker Marco Barbini del Mogliano, ma cresciuto fin dal minirugby nella fila del Petrarca Padova. Con lui, proprio dal Petrarca, potrebbe arrivare il pilone bresciano Carlo Fazzari, già un’esperienza celtica nelle Zebre l’anno scorso.

Rugbymercato: Zebre sudafricane, Treviso padovana é stato pubblicato su rugby1823.it alle 14:00 di venerdì 25 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.