Rugbymercato: L’Aquila inizia ad acquistare, Prato continua a perdere pezzi

marco ferrini

I neopromossi abruzzesi stanno per ufficializzare cinque arrivi, uno dei quali è una giovane promessa strappata ai Cavalieri.

Prende forma L’Aquila, la formazione neopromossa in Eccellenza che ha dovuto aspettare l’ok della Fir all’iscrizione al campionato per iniziare a muoversi sul mercato, dopo una stagione difficile dal punto di vista economico e che ha visto una rivoluzione societaria quest’estate. Cinque i nomi nuovi per i neroverdi.

Dai Cavalieri Prato sta per arrivare Marco Ferrini, estremo dal fisico importante (199cm per 98kg) classe ’91, dal Cus Perugia, ma proveniente dall’Accademia Fir, arriva il centro Lorenzo Crotti (classe 1994) e la terza linea Michele Boccardo (classe ’94) dal Cus Padova, ma anche lui passato dall’Accademia. Poi c’è il tallonatore del Badia Rossano Fagnani e, per ultimo, i neroverdi stanno provando il tallonatore 19enne Yevhen Halushka del Cecina, l’anno scorso nell’Italia Under 18.

Insomma, una delle due formazioni che hanno creato più perplessità nelle ultime settimane sta muovendosi sul mercato, costruendo una squadra per disputare il prossimo Campionato d’Eccellenza. Ma, ancora una volta, chi si rinforza pesca tra i fuoriusciti dei Cavalieri Prato. I toscani, iscritti in extremis in Eccellenza, non hanno ancora formalizzato un arrivo (e neppure ufficializzato delle conferme, ndr.), mentre gli addii proseguono a ritmo serrato.

Con gli ultimi movimenti di questi giorni, infatti, ad aver salutato i Cavalieri sono: Bernini, Garfagnoli, Majstorovic, Nifo Nifo, Coria Marchetti, Biancotti, Saccardo, Patelli, Giovanchelli, Devodier, Von Grumbkov, Falsaperla, Boscolo, Gerosa, Lupetti, Traore, Souarè, De Gregori, Damiani, Browne, Ferrini, Lombardi e Cicchinelli. A essi si aggiungeranno, secondo le notizie giunte a Rugby 1823, altri ragazzi che hanno scelto di restare in Toscana, ma nelle serie minori. Insomma, tra addii ufficiali e ufficiosi, circa 30 giocatori hanno lasciato i Cavalieri Prato, senza che il mercato in entrata si sia mosso. E, ormai, i nomi che possono giocare a livello d’Eccellenza e che sono liberi sono sempre meno. E il rischio di un’Eccellenza falsata è sempre più concreto.

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

© Foto Daniela Pasquetti – Tutti i diritti riservati

Rugbymercato: L’Aquila inizia ad acquistare, Prato continua a perdere pezzi é stato pubblicato su rugby1823.it alle 16:00 di giovedì 07 agosto 2014.