Rugby Rovato: il primo scontro diretto della stagione è contro Lecco

La stagione del Rugby Rovato è giunta a un bivio.

Il match col Rugby Lecco, in programma domani 2 marzo al vecchio Comunale di Viale Europa, è il primo di una serie di scontri diretti che potrebbero essere decisivi nella lotta per la salvezza.

Mancano ancora otto giornate alla fine del Campionato ma i tecnici dei Bresciani, Lancini e Podestà, sanno che la squadra non può prescindere da un successo per risalire la china ed evitare di compromettere definitivamente una classifica che vede i Lariani avanti di quattro punti.

“Dobbiamo fare la partita”, è l’input che Marco Lancini ha dato ai suoi. “Voglio un approccio al match determinato e aggressivo che ci consenta di conquistare e mantenere il possesso con continuità”, ha spiegato il coach. “Sarebbe fondamentale guadagnare un buon margine da poter gestire nella seconda parte dell’incontro” ha, infatti, chiosato l’allenatore bresciano, pur riconoscendo le difficoltà insite nell’affrontare una squadra abile nel gioco al piede e dotata di una mischia solida ed esperta.

Lancini e Podestà recuperano giocatori d’esperienza e personalità. Curione e Pastormerlo, quest’ultimo all’esordio stagionale, saranno in campo dal primo minuto mentre Vezzoli e Mangano partiranno dalla panchina.

La gara avrà inizio alle 14.30 e sarà diretta dall’arbitro Poluzzi di Reggio Emilia.

Venerdì sera, al termine della seduta di rifinitura, lo staff tecnico del Rugby Rovato ha reso nota la formazione.

Caravano; Pastormerlo, Curione, Valtorta, Gazzoli; Ceretti, De Carli; Stefanini, Maffi, Berardi; Faletti, Rossetti; Corvino, Mazzotti, Tavelli (cap.)

A disposizione: Masneri, Blagojevic, Fimmanò, Marini, Vezzoli, Gatti, Mangano.