Rugby Milano travolge Roma e ipoteca la serie A

Una giornata memorabile per i biancorossi dell’AS Rugby Milano, unica squadra milanese ad accedere ai playoff che travolge il Cus Roma con un 47 a 16, ipotecando il passaggio in serie A. ‘’Dies albo signanda lapillo” dice il presidente Ezio Cozzaglio lasciando il Giuriati, gremito di tifosi. Nient’altro perché la ‘cifra’ della squadra è quella di tenere sempre un basso profilo. Ma la domenica è di quelle da ricordare perché ha visto anche l’U16 primeggiare sul Petrarca 24-16, sempre in casa ma al ‘vecchio’ Giuriati a pochi metri di distanza.

Entrambe le squadre si giocheranno il tutto per tutto domenica 25 maggio, la giovanile nella finale a Colorno (tra la squadra che risulterà vincente tra Capitolina e Arezzo) e la prima a Roma nella partita di ritorno del play off.

‘’Aspettiamo a festeggiare, è solo finito il primo tempo” dice l’allenatore Ivano Bonacina ai suoi ragazzi ma non nasconde la soddisfazione e sussurra ‘’sono stati grandiosi”. ‘’Abbiamo messo in campo freschezza e leggerezza ma gli avversari – descrive l’altro tecnico Massimo Cozzaglio – hanno mostrato buon piede e buona conquista di terreno nel primo tempo, poi hanno perso fiato”. I bianco rossi hanno fatto un paio di cambi nel secondo tempo ma la squadra può contare su una panchina di livello, ‘’nessuno è un rincalzo” sottolinea Bonacina. Ora ‘’faremo un lavoro di ‘scarico perché mancano solo 8 giorni, e ormai non si aggiunge e non si toglie niente”. ‘’Cuore solo quello – è il segreto di questa duplice vittoria come spiega il tecnico dell’U16 Michele Festa -. E’ il valore aggiunto del nostro club”. “Era la stagione sportiva 1983-1984, quando la MMA Milano ha disputato a Firenze le finali a 3 per il titolo di campione d’italia della categoria Under 15 (giocatori nati 1968/69). In quelle gare ha giocato Michele Carpinone papà di Luca in campo oggi contro il Petrarca” ricorda Francesco Azzolari.

Tabellino:

Milano, Campo Giuriati – domenica 18 maggio 2014
ASR MILANO vs Rugby CUS Roma 45-16

ASR MILANO:, Tolotti Andrea (vcap), Caldiroli Matteo, Gorietti Luca, Ragusi Federico, Matteoli Luca, Canale Stefano, Morisi Marco, Cipolla Salvatore, Ferrari Marco ,Campi Carlandrea , Cortinovis Jacopo (Cap), Guidugli Andrea, Lombardi leandro, Corbetta Carlo, Ferrari Nicola.
Giucastro Tommaso, Quercioli Nicolo’, Gavazzoni Aronne, Tranquillini Stefano, Zamborlini Ivan, Capponi Filippo, Fusi Emanuele

RUGBY CUS ROMA: Murer Mauro, Genua Gianluca, Bonavolontà Edoardo, Cogliati Dezza Filippo Maria, Vivaldi Lorenzo, Gargiullo Edoardo Maria, Salsano Federico (vcap), Nardone Italo, Del Vico Alessandro, Stella Alfredo, Zamboni Garavelli Alberto, Nardi Lorenzo, Guerrisi Antonino (cap), Venturoli Cesare, Screti Emanuele.
Barbato Pier Daniele, Serafino Matteo, Veraldi Valerio, Scaletta Adriano, Liot Giuseppe, Fabris Cristiano, Merendino Ettore

Marcatori: p.t.
6′ cp Cogliati 0-3, 8′ cp Canale 3-3, 14′ meta Gorietti tr. Canale 10-3, 19′ meta Mischia 10-8, 27′ cp Cogliati 10-11, 32′ meta Tecnica tr. Canale 17-11, 36′ meta Caldiroli tr. Canale 24-11, 2’rec. Meta Vivaldi 24-16 Marcatori: s.t. 28′ meta Tranquillini tr. Canale, 31-16, 31′ meta Caldiroli tr. Canale 38-16, 42′ meta Tranquillini tr. Canale 45-16

Arbitro: Boaretto (Rovigo).
G.d.l. : Strullato e Cusano. Quarto Uomo Lorenzetto.

Cartellini: nessuno

Cambi 1T: 39’p.t.entra Merendino per Genua.
Cambi 2T: 1′ Fusi per Matteoli, 6′ Veraldi per Venturoli, Lioy per Nardone, Barbato per Screti, 11′ Giucastro per Lombardi e Quercioli per Cortinovis, 14′ Tranquillini per Campi, 20′ Nardi per Scaletta e Guerrisi per Serafino, 30′ Capponi per Ragusi, 36′ Zamborlini per Caldiroli, 39′ Gavazzoni per Guidugli
Punti conquistati in classifica: ASR Milano 5; Cus Roma 0

La storia Biancorossa:

ASD Rugby Milano viene fondata nel 1945, fino al 1965 partecipa al massimo campionato italiano. Nel 1966 per mancanza di fondi si scioglie e viene rifondata nel 1969, ricomincia dalla serie C e nel 1980 il ritorno in serie A. Scende in serie B al termine del campionato 1986-87 e riconquista la A nel 2011. La stagione 2014 si chiude con i play off. Domenica 25 maggio la partita di ritorno, allo stadio XXXX con il Cus Roma

L’articolo Rugby Milano travolge Roma e ipoteca la serie A sembra essere il primo su On Rugby.