Rugby League: trovato morto il “bad boy” Ryan Tandy. Overdose?

ph. Jason O’Brien/Action Images

La notizia arriva dall’australiano Daily Telegraph, i dettagli non sono ancora tutti chiari ma quello che è certo è che Ryan Tandy è stato trovato morto, pare per una overdose, a casa dei suoi genitori a Saratoga.
L’ex giocatore di South Sydney, Wests Tigers e Melbourne Storm (e nazionale irlandese, sempre di rugby a 13) aveva appena 32 anni ed era stato squalificato a vita nel 2011 per una vicenda legata a delle scommesse.
Lo scorso gennaio era stato arrestato con l’accusa di tentato rapimento.

L’articolo Rugby League: trovato morto il “bad boy” Ryan Tandy. Overdose? sembra essere il primo su On Rugby.