Rugby in tv: in Francia BeIn Sports “soffia” le coppe a Canal+

Là fuori c’è un mondo che si muove. Mentre in Italia la vicenda diritti tv sembra ancora non voler trovare una soluzione annunciata (le ultime indiscrezioni: per la Guinness Pro12 i prossimi giorni potrebbero portare a novità importanti, ma a questo punte le prime 2/3 giornate dovrebbero andare al buoi, mentre per l’Eccellenza sarebbe stato trovato l’accordo con la Rai) in Francia le cose vanno a sistemarsi: l’EPCR, il nuovo organismo che ha sostituito l’ERC nella gestione delle competizioni continentali, avrebbe infatti rigettato la proposta avanzata da Canal+ per quanto riguarda la Champions e la Challenge Cup. Il canale satellitare, detentore dei diritti nelle scorse stagioni, ha presentato un’offerta definita “deludente” e per le prossime quattro stagioni sarà il gruppo del Qatar BeIn Sports a trasmettere le partite delle coppe, con . A riferirlo è L’Equipe.
Le cifre dell’accordo sono coperte dal silenzio e si sa solo che la richiesta di 27 milioni di euro avanzata dall’EPCR non è stata raggiunta ma che l’investimento della tv che si è aggiudicata i diritti è di molto superiore ai 14 milioni finora versati da Canal+.

L’articolo Rugby in tv: in Francia BeIn Sports “soffia” le coppe a Canal+ sembra essere il primo su On Rugby.