Rugby femminile: stesso gioco, stesse regole ma identità diversa

By Roberto Avesani

inchiesta


1969
“Il rugby è controindicato per le giocatrici, ragazze e donne, per delle evidenti ragioni psicologiche. Questa pratica è dannosa sul piano fisico e morale…» Colonello M. Crespin direttore nazionale dell’educazione fisica e dello sport (Francia).

2014
La Francia organizza, con enorme successo di pubblico, la Coppa del Mondo di rugby femminile.

Leggi Tutto

From:: Rugby femminile: stesso gioco, stesse regole ma identità diversa