Rugby e striscioni: i finti pescatori gallesi ora cercano avvocati

Una settimana fa sono diventati famosi in mezza Ovalia per uno striscione esposto a Durban durante Sudafrica-Galles in cui si diceva che le loro mogli erano convinte che in realtà si trovassero non in Sudafrica ma a pesca nel Galles occidentale. Ora gli stessi tifosi gallesi tornano protagonisti a Nelspruit con il seguito…

L’articolo Rugby e striscioni: i finti pescatori gallesi ora cercano avvocati sembra essere il primo su On Rugby.