Già, perché alla Coppa del Mondo parteciperanno molti giocatori provenienti dal Tolone. Da Bastareaud a Lobbe, passando per Giteau, Habana, Castrogiovanni, Michelak e Drew Mitchell – solo per citare alcuni dei più noti, assolutamente non per coinvolgerli visto che di nomi non ne sono emersi – sono tanti i campioni d’Europa che giocheranno i Mondiali.

E, così, nonostante le smentite di Boudjellal, l’UKAD, l’agenzia antidoping del Regno Unito che gestirà i controlli durante la Coppa del Mondo, starebbe per contattare proprio la procura di Marsiglia per avere informazioni più precise sul presunto coinvolgimento di giocatori nell’affaire. Perché, come ha detto la responsabile dell’UKAD, uno scandalo doping durante i Mondiali sarebbe devastante. O, forse, sarebbe una sveglia?