Rugby & Cronaca: Galles, Ian Gough condannato per violenza sull’ex playmate Sophia Cahill

sophia cahill

L’ex nazionale gallese ha picchiato l’ex fidanzata rifiutandosi di ridarle il loro figlio di due anni.

Una brutta, bruttissima, storia di violenza domestica ha shoccato il rugby gallese. Ian Gough, seconda linea dei Newport Dragons e 64 caps con il Galles, è stato condannato da un tribunale di Londra per aver picchiato l’ex fidanzata, e madre di suo figlio Gabriel, Sophia Cahill (nella foto), ex Miss Galles e modella di Playboy.

Secondo la ricostruzione fatta dalla donna, infatti, il tutto sarebbe successo un giorno che Gough aveva il diritto di vedere il figlio. Già quando è passato da casa della Cahill avrebbe mostrato segni di nervosismo, peggiorando le cose quando è arrivato in ritardo alla riconsegna del bambino, non rispondendo alle chiamate della ex. A quel punto, dopo le lamentele della modella, sarebbe scattata la violenza.

Secondo la donna Ian Gough le avrebbe impedito di recuperare il figlio dalla macchina, spintonandola e minacciandola. Il tutto sotto gli occhi esterrefatti dell’attuale fidanzato della donna, che ha confermato la versione di Cahill. Gough si è difeso dicendo che non aveva aggredito l’ex fidanzata visto che era infortunato al polpaccio e dicendo che era stata lei a dare in escandescenze. Una difesa che non ha convinto il giudice che l’ha dichiarato colpevole. A fine mese dovrebbe arrivare la sentenza.

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Rugby & Cronaca: Galles, Ian Gough condannato per violenza sull’ex playmate Sophia Cahill é stato pubblicato su rugby1823.it alle 09:00 di mercoledì 30 luglio 2014.