Rugby Championship: Australia e Sudafrica, sfida per rilanciarsi

ph. Stringer/Action Images

A Perth (diretta tv su SkySport2 alle 12 e 05) vanno in campo due squadre che devono dimostrare qualcosa: i padroni casa dopo aver imposto un pareggio agli All Blacks hanno subìto una settimana dopo una vera e propria lezione di rugby a Auckland, impartita dagli stessi tuttineri, mentre il Sudafrica ariva da due vittorie contro l’Argentina, ma la seconda è stata agguantata solo nei minuti finali al termine di una partita in cui ha subito per oltre un’ora il gioco dei Pumas.
Patrtita molto equilibrata, che vede forse gli ospiti partire con un leggero vantaggio, ma che è davvero difficile da pronosticare.

Australia: 15 Israel Folau, 14 Adam Ashley-Cooper, 13 Tevita Kuridrani, 12 Matt Toomua, 11 Rob Horne, 10 Bernard Foley, 9 Nick Phipps, 8 Wycliff Palu, 7 Michael Hooper (c), 6 Scott Fardy, 5 Rob Simmons, 4 Sam Carter, 3 Sekope Kepu, 2 James Hanson, 1 James Slipper.
Riserve: 16 Saia Fainga’a, 17 Pek Cowan, 18 Ben Alexander, 19 James Horwill, 20 Scott Higginbotham, 21 Matt Hodgson, 22 Nic White, 23 Kurtley Beale.

Sudafrica: 15 Willie le Roux, 14 Cornal Hendricks, 13 Jan Serfontein, 12 Jean de Villiers (capt), 11 Bryan Habana, 10 Morne Steyn, 9 Ruan Pienaar, 8 Duane Vermeulen, 7 Marcell Coetzee, 6 Francois Louw, 5 Victor Matfield, 4 Eben Etzebeth, 3 Jannie du Plessis, 2 Adriaan Strauss, 1 Tendai Mtawarira.
Riserve: 16 Bismarck du Plessis, 17 Trevor Nyakane, 18 Marcel van der Merwe, 19 Lood de Jager, 20 Warren Whiteley, 21 Francois Hougaard, 22 Pat Lambie, 23 Damian de Allende.

L’articolo Rugby Championship: Australia e Sudafrica, sfida per rilanciarsi sembra essere il primo su On Rugby.