Rugby Audax Clan U18 a testa alta contro il Cus Roma

unnamed

Partita giocata a viso aperto con un tasso tecnico elevato sotto un sole cocente. Si sono viste delle bellissime giocate da tutte e due le parti, tantissime le fasi di gioco nate da ricicli che ha reso la gara altamente spettacolare. La buona organizzazione in mischia ed in touche del CUS Roma non ci ha impedito di mettere in campo le nostre migliori qualità, il nostro pacchetto di mischia ha retto bene e la linea dei trequarti ha fatto ottime cose in attacco, buono il gioco di squadra come anche le iniziative individuali, così come dimostrano le 4 mete realizzate e le 2 azioni alla mano non concretizzate.
Questo il tabellino:

PrimoTempo:

5° meta per il CUS Roma 5 – 0
6° meta per il RAC 5 – 5 (D. Sartorio)
9° punizione per il CUS Roma 8 – 5
14° meta per il RAC 8 – 12 (D. Sartorio trasforma Accardi)
19° meta per il CUS Roma 15 – 8 (Trasformata)
23° meta per il RAC 15 – 19 (Zago trasforma Accardi)
25° meta per il CUS Roma 22 – 19 (Trasformata)
31° meta per il CUS Roma 29 – 19 (Trasformata)
Secondo Tempo:

10° meta per il RAC 29 – 26 (Zago trasforma Accardi)
18° meta per il CUS Roma 36 – 26 (Trasformata)

Domenica 25 a si giocherà a Ragusa la gara di ritorno, e ci sarà ancora da divertirsi.

Emanuele Minardi Allenatore del RAC U18: “In settimana si lavorerà sulla difesa e sui lanci in touche. La partita di Domenica si preannuncia difficile ma alla portata. Oggi tutti i ragazzi hanno giocato benissimo, voglio per congratularmi in particolar modo con Zago, Criscione Sartorio e Straquadaino per l’impegno e le ottime cose mostrate in campo.”