Rugby 7s: Kenya, ammutinamento in nome dei soldi

kenya

Dieci giocatori, tra cui gli esperti Collins Injera, Horace Otieno e Biko Adema, sono stati esclusi dalla lista di potenziali convocati per le prossime Irb Sevens World Series dopo contrasti di natura economica.

La Federazione keniota, infatti, avrebbe legato gli stipendi dei giocatori ai risultati, a partire dal torneo Safaricom che si disputerà questo weekend. Torneo che coach Paul Treu utilizzerà per selezionare la squadra che parteciperà al tour mondiale dell’Irb, valido anche come qualificazione olimpica.

I dieci giocatori, invece, non solo non volevano un contratto legato ai risultati e volevano ricevere un bonus per partecipare al Safaricom. Richiesta bocciata dalla Federazione che li ha estromessi. “Siamo spesso stati accusati di guidare una squadra non affamata e che alcuni giocatori non si impegnavano (durante il Safaricom, ndr.). Per questo abbiamo scelto un contratto ‘a progetto’, legato ai risultati” ha dichiarato Mwangi Muthee, presidente della KRU.

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Rugby 7s: Kenya, ammutinamento in nome dei soldi é stato pubblicato su rugby1823 alle 16:00 di 24 settembre 2014.