Rovigo, Zambelli: “Senza Dogi mi fermo qui”

“Speravo che con i Dogi si potesse creare qualcosa di diverso, ma se tutto questo è destinato a svanire, la mia esperienza finisce qui. Al rugby ho dato, sono pronto anche a mettermi da parte. Non sono obbligato a proseguire non condividendo certe scelte. Non mi piace pensare di restare in serie B, a guardare i primi della classe. Treviso dimentica quanto il Veneto lo abbia sostenuto, anche in termini di pubblico, in questa sua avventura europea. Peccato