Roberto Fedrigo è il nuovo tecnico dell’Udine

La Rugby Udine 1928 cambia la guida tecnica: nel prossimo campionato l’head coach della compagine friulana sarà il san-donatese Giacomo Fedrigo (nella foto). Un cambio che avvia una fase di rinnovo all’interno della società friulana, sempre più intenzionata a puntare sui prodotti del vivaio e su giovani promettenti, stando a quanto raccontato ieri da Davide Macor sulle pagine del MessaggeroVeneto.

“Siamo davvero orgogliosi di aver portato a termine questa importante trattativa di mercato – il commento di Massimo Ferrami, presidente della Rugby Udine 1928 -. Giacomo Fedrigo è un allenatore tanto giovane, quanto d’esperienza. Cercavamo qualcuno su cui poter puntare a 360° e l’abbiamo individuato; oltre al ruolo di head coach della prima squadra, infatti, svolgerà anche un lavoro di direzione tecnica per quanto riguarda il settore giovanile. Una scommessa? Certamente, ma sono sicuro che nella prossima stagione la sua professionalità sarà il nostro valore aggiunto».

Fedrigo, 42 anni, nasce rugbisticamente nel San Dona di Piave, società di grande tradizione ovale, nella quale gioca fino al 2005/2006; poi si forma come allenatore nello Jesolo Rugby che porta dalla serie C2 alla promozione in serie B nella stagione 2010, anno in cui ritorna nei quadri tecnici del San Dona come allenatore prima dell’Under 20 “nazionale” e poi nell’Under 18 “elite” interregionale. L’ultima stagione l’ha visto protagonista sulla panchina della Svicat Lecce, in serie B, che ha condotto fino al sesto posto finale.

“In chiave giocatori, invece, stiamo lavorando – ha continuato Ferrarin – : ci saranno sicuramente alcune acquisizioni, ma per ora preferisco non sbilanciarmi».