Risultati positivi per l’U16 e l’U18 del San Mauro

UNDER 16

SAN MAURO 22 – VII TORINO 17

Dopo le ultime due partite, la prima vinta contro il Rivoli per 44 a 10, l’ultima vinta a tavolino 20 a 0 contro il Volpiano , si è disputato l’incontro più atteso con il VII Torino .

Una partita davvero emozionante ; sia per i giocatori sia per il pubblico accorso numeroso . Partita intesa ma estremamente corretta, dove si è visto davvero un bel gioco che ha certamente onorato le aspettative.

Il primo tempo parte vedendo immediatamente i San Mauresi in vantaggio dopo pochi minuti . Stefano Traquilio sfrutta con astuzia un indecisione dell’estremo avversario e va a meta in mezzo ai pali , sempre Stefano realizza il calcio portando il San Mauro sul sette a zero .

I ragazzi del VII Torino dimostrano carattere e nel quarto d’ora successivo accorciando le distanze . Alla fine del primo tempo ancora una volta la velocità di Riccardo Gomiero regala la seconda meta al San Mauro che chiude il primo tempo in vantaggio 12 a 10 .

Il secondo tempo inizia nello stesso modo , gioco più veloce e più fluido da parte del San Mauro e maggiore utilizzo della mischia da parte del VII Torino. A metà del secondo tempo una bella azione individuale di Giuliomaria Peila regala la meta del momentaneo distacco . Sembra ormai una partita chiusa, ma il carattere dei ragazzi del VII Torino viene fuori e dando fondo a tutte le loro energie riescono a 3 minuti dalla fine a raggiungere il pareggio . Il pubblico di casa un po’ amareggiato e forse un po’ deluso si accinge a festeggiare i trenta ragazzi in campo per la bella prova e lo spettacolo offerto, ma evidentemente i quindici del San Mauro non sono dello stesso avviso , a 1 minuto dalla fine il San Mauro ha la possibilità di piazzare un calcio ma con la spregiudicatezza e il cuore che contraddistingue questa squadra il mediano di mischia Gianluca Monticone apre verso i trequarti trovando pronto il solito Giorgio Minutti che raccoglie le ultime forze e va a siglare la meta del 22 a 17.

Il campionato non è ancora terminato ma sicuramente questo è stato un anno davvero pieno di grandi soddisfazioni . Soddisfazioni non solo per un annata che ha visto i ragazzi imbattuti, ma per il carattere che hanno dimostrato in campo e forse anche fuori dal campo .

Ancora una volta ci piace sottolineare che questa squadra guidata in modo esemplare in campo dal capitano Marco Mussato e fatta crescere dal Mister Ugo Giletta, sia un esempio di come sia vincente poter contare su un organico che non punta sui “fuoriclasse” ma piuttosto su trenta ottimi giovani Rugbysti.

Grazie ragazzi .

UNDER 18

Settimo – San Mauro 24 – 31

Formazione : Scarano, Parpinel, Del grosso, Migliori, Paolangelo, Deconto, Mariani, Ditria, Romar, Canepa, Terzuolo, Albert, Perillo, Apra’, Pescarolo.

A Disposizione : Ruffinengo, Arvigo, Bernocco, Kostantis, Bejenaru, Gondos, Moretto.

Seppure si tratti di una gara tra formazioni giovanili , la partita tra Settimo e San Mauro ha sempre il sapore di un derby. La gara di andata era stata vinta di misura dal Settimo che si presentava favorito sul campo di casa anche in questa occasione.

La formazione di casa partiva fortissimo , imponendo sin dai primi minuti il proprio gioco e dopk alcune azioni pregevoli chiudeva segnando la prima meta. Sotto di sette punti il San Mauro si faceva avanti e Canepa trovava l’occasione per schiacciare in bandierina , ma falliva la trasformazione. Nonostante la direzione arbitrale lasciasse molto a desiderare le due squadre continuavano a giocare una gara intensa e ricca di capovolgimenti di fronte. Su un nuovo attacco era Deconto a travolgere la linea difensiva avversaria e schiacciare in meta per il provvisorio vantaggio sanmaurese. Ancora una meta del Settimo per il provvisorio pareggio ed era Migliori che portava nuovamente in vantaggio il San Mauro. Al termine del primo tempo il punteggio era in perfetta parita’ con tre mete per parte sul 17 pari . Nella seconda fase della gara , Mister Monfrino , iniziava con i cambi . L’immissione di forze fresche e di buon livello metteva in evidente difficolta’ il Settimo che subiva in pochi minuti due mete da Mariani e Terzuolo, entrambe trasformate. La gara era ormai al termine , quando un colpo di fortuna consentiva al Settimo di accorciare le distanze e conquistare comunque due punti pur avendo perso lo scontro diretto. Per il San Mauro punteggio pieno , molte segnature ed una vittoria ricca di soddisfazioni , nonche’ la presa di coscienza di poter competere alla pari con tutti gli avversari.