“Quote nere”: in Sudafrica una nuova accelerazione?

Fikile Mbalula è il ministro dello sport sudafricano e nei giorni scorsi ha rilasciato una dichiarazione che ha fatto molto rumore a quelle latitudini, mettendo in subbuglio un po’ tutte le federazioni del suo paese. Che cosa ha detto? Parlando al meeting della South African Sports Confederation e del locale Comitato Olimpico ha fatto sapere che negli sport di squadra il numero minimo di atleti di colore deve raggiungere il 60% e che questa cosa deve avvenire “immediatamente”. Parole che hanno messo in allarme l’intero mondo sportivo sudafricano, SARU compresa, che al di là delle opinioni di chiunque sulla percentuale proposta si interroga soprattutto sul significato di quell’ultima parola, “immediatamente”. Un po’ di chiarezza in più potrebbe arrivare già nelle prossime ore perché a Johannesburg oggi è previsto un incontro dove lo stesso Mbalula dovrebbe spiegare meglio obiettivi e tempistica.
Springboks e federazione rugbistica attendono indicazioni con una certa attesa.

L’articolo “Quote nere”: in Sudafrica una nuova accelerazione? sembra essere il primo su On Rugby.