Pro12: Zebre-Ospreys, la partita che nessuno vuole e può perdere

ph. Luca Sighinolfi

Squadra di Swansea che deve vincere assolutamente e prendersi il punto di bonus se vuol continuare ad avere speranze di agganciare i play-off e non far naufragare la truppa gallese. Zebre che devono vincere per non sganciarsi dal Benetton Treviso e continuare a potersi giocare una chance di andare il prossimo anno in Champions Cup. E poi c’è l’ultima gara di Totò Perugini davanti al suo pubblico prima di dire addio al rugby giocato.
Calcio d’inizio al XXV Aprile alle ore 18, diretta tv su Italia 2.

Zebre: 15 David Odiete, 14 Dion Berryman, 13 Kameli Ratuvou, 12 Gonzalo Garcia, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Luciano Orquera, 9 Brendon Leonard, 8 Samuela Vunisa, 7 Andries van Schalkwyk, 6 Mauro Bergamasco, 5 Marco Bortolami (c), 4 Quintin Geldenhuys, 3 Dario Chistolini, 2 Davide Giazzon, 1 Salvatore Perugini.
Riserve: 16 Andrea Manici, 17 Matias Aguero, 18 Dave Ryan 19 George Biagi, 20 Filippo Ferrarini, 21 Guglielmo Palazzini, 22 Tommaso Iannone, 23 Ruggero Trevisan.

Ospreys: 15 Sam Davies, 14 Hanno Dirksen, 13 Ashley Beck, 12 Andrew Bishop, 11 Aisea Natoga, 10 Dan Biggar, 9 Tom Habberfield, 8 Dan Baker, 7 Justin Tipuric, 6 James King, 5 Alun Wyn Jones (c), 4 Ian Evans, 3 Aaron Jarvis, 2 Scott Baldwin, 1 Nicky Smith.
Riserve: 16 Scott Otten, 17 Marc Thomas, 18 Adam Jones, 19 Ryan Jones, 20 Joe Bearman, 21 Sam Lewis, 22 Tito Tebaldi, 23 Jeff Hassler.

L’articolo Pro12: Zebre-Ospreys, la partita che nessuno vuole e può perdere sembra essere il primo su On Rugby.