Pro12: l’Ulster in 14 spaventa il Leinster, Galles fuori dai play-off

ph. Paul Harding/Action Images

Warriors che battono Treviso al Monigo, ma non solo. La serata di Pro12 prevedeva altre due gare. Scarlets che battono i Dragons 34 a 23, con Newport che limita i danni marcano due mete nella prima parte del secondo tempo.
Il Leinster vince in casa dell’Ulster 20-22 grazie anche a un cartellino rosso che fa giocare i padroni di casa in 14 per oltre un’ora. Disciplina così così comunque anche per i dublinesi che subiscono due cartellini gialli in tre minuti tra il 24′ e il 27′. Nonostante tutto l’Ulster mette il solito cuore, mette gli ospiti in difficoltà e arriva a sfiorare l’impresa. Tutti i punti dei biancorossi sono stati marcati da Paddy Jackson.
Un ko, quello dell’Ulster, che però non consente agli Ospreys di rimanere aggrappati a una flebile speranza di agguantare i play-off proprio per il punto di bonus: il distacco è di 5 punti, in teoria si potrebbe arrivare a un pareggio ma il secondo criterio di qualificazione è quello del numero delle partite vinte e qui gli irlandesi sono avanti di due, 14 a 12, e con una sola giornata da giocare sono irraggiungibili. Galles fuori per la prima volta dai play-off.
La giornata si chiude sabato nel tardo pomeriggio con le due sfide tra Connacht e Cardiff e tra Edimburgo e Munster.

L’articolo Pro12: l’Ulster in 14 spaventa il Leinster, Galles fuori dai play-off sembra essere il primo su On Rugby.