Premiership: McLean ancora in meta, tracollo Leicester

ph. Ian Smith/Action Images

Si è disputata la terza giornata di Aviva Premiership. In testa si porta Bath, che travolge Leicester 45-0.

Sale (McLean 80′ e meta) sommerge 46-8 i Welsh con sei mete di cui tre di Arscott. Gli Harlequines soffrono ma al termine di ottanta minuti di battaglia superano Wasps (Cittadink 56′ – Masi 68′) 26-23, con le vespe che a cinque dal termine trovano con Youngs la meta del bonus, dopo che i Quins avevano allungato grazie alle marcature di Robshaw e Brown. Decisivi gli ultimi minuti anche per decidere la vincitrice tra gli Irish e i Saracens: nel primo quarto i Sarries vanno sul 20-7, i padroni li casa li riprendono e si va avanti punto a punto fino alla meta finale di Vunipola che regala ai suoi la vittoria per 36-32. Tracollo Tigers (Ghiraldini 80′, Barbieri gli ultimi 15′) annichiliti da Bath che vince 45-0, grazie alle mete di Rokoduguni, Joseph, Eastmond, Woodburn e Stringer.

Domani in campo Newcastle e Northampton.

L’articolo Premiership: McLean ancora in meta, tracollo Leicester sembra essere il primo su On Rugby.